In rivolta per l’istruzione! Settimana d’azione e manifestazione nazionale di Azione_Istruzione

 

Comunicato stampa della coalizione studentesca nazionale Action_Education – Aktion_Bildung – Azione_Istruzione

 


Lo scorso anno, degli aumenti delle tasse accademiche sono stati annunciati nelle Università di Friborgo e Berna; l’aumento è imminente nei Politecnici federali di Losanna e Zurigo così come all’Università di Basilea. In un contesto in cui le misure d’austerità della Confederazione e dei Cantoni sono costantemente in testa all’agenda politica, il finanziamento dell’istruzione subisce dei gravi attacchi.

Lo smantellamento e il deterioramento dell’istruzione avanzano! E noi, studentesse e studenti, scolari, ricercatrici/-tori e impiegate/i di tutta la Svizzera, ne abbiamo abbastanza.Ci siamo così riuniti nella coalizione nazionale “Action_Education/Aktion_Bildung/Azione_Istruzione”. Dal 19 al 25 marzo avrà luogo una settimana d’azione in numerose città: saranno organizzate varie azioni, stand d’informazione, tavole rotonde, ecc.

Una grande manifestazione nazionale contro lo smantellamento e il deterioramento dell’istruzione si svolgerà il 24 marzo 2018 a Berna (dalla Schützenmatte alla Piazza Federale).

Come coalizione nazionale, ci mobilitiamo:

  • Contro le limitazioni d’accesso alla formazione, quali le tasse universitarie, le spese scolastiche o gli esami d’ammissione.
  • Contro l’influenza delle imprese private sulle nostre istituzioni scolastiche.
  • Contro la precarietà delle condizioni di apprendistato e di lavoro, per esempio nel caso di un dottorato o di un apprendistato professionale.
  • Per delle istituzioni scolastiche aperte, democratiche e partecipative.
  • Per un’istruzione accessibile a tutte e tutti senza discriminazioni.
  • Per il mantenimento e lo sviluppo dei servizi pubblici; ci opponiamo alle politiche d’austerità nel loro insieme (sanità, socialità, istruzione).

Visita il sito di Azione_Istruzione!

Metti “mi piace” alla pagina Facebook di Azione_Istruzione!


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *