Lezione di religione? (11.09.2007)

Due iniziative parlamentari (proposte nel 2002 evidentemente senza sentire gli allievi) sono state messe in consultazione dal DECS presso le chiese, i liberi pensatori, i sindacati dei docenti, i partiti e il SISA. La nostra richiesta è l’abolizione pura e semplice della lezione confessionale inoltre ci dichiariamo contrari all’obbligatorietà  del corso di “cultura religiosa”: essa va integrata sotto forma storica oppure etica nelle materie già  esistenti senza aumentare il carico di lavoro degli allievi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *