Archivi categoria: Gallery

1° maggio 2018 – Corteo sindacale (Gallery)

Come ogni anno, il SISA ha partecipato al corteo sindacale del 1° maggio (svoltosi a Locarno, in solidarietà con lo sciopero dei marinai NLM) dando il proprio sostegno alla lotta in difesa del lavoro e dei diritti. In particolare, quest’anno abbiamo messo l’accento sul diritto allo studio (leggi qui), gravemente sotto attacco a causa dello smantellamento del sistema di aiuti allo studio. Giù le mani dalle nostre borse!

Guarda qui il video della manifestazione!


 

Manifestazione nazionale a Berna: “In rivolta per l’istruzione!”

Sabato 24 marzo si è conclusa con una manifestazione nazionale a Berna la settimana d’azione in difesa dell’istruzione lanciata dalla coalizione studentesca Azione_Istruzione. Oltre un migliaio di studenti provenienti da tutto il paese hanno sfilato per le vie della capitale federale rivendicando la fine dell’austerità in campo scolastico e un’istruzione accessibile a tutte/i senza discriminazioni.


Guarda il discorso del coordinatore Zeno Casella durante la manifestazione!


Ritrovo alla Schutzenmatte! © Manu Friederich

Una delle principali rivendicazioni della manifestazione nazionale: istruzione per tutte/i! © Manu Friederich
Oltre mille studenti hanno sfilato per le vie della capitale federale. © Manu Friederich

© Manu Friederich
© Manu Friederich

© Manu Friederich

Sulla piazza federale!

Flashmob “Funerale del diritto allo studio” al LiLu1 (Lugano)

La settimana d’azione ticinese in difesa dell’istruzione e della scuola pubblica si è conclusa con un’ultima azione di protesta in centro a Lugano: gli studenti del LiLu2 e del LiLu1 hanno messo nuovamente in scena il “funerale del diritto allo studio”, denunciando i tagli degli ultimi anni alle borse di studio e alla scuola in generale.

Prosegue la raccolta firme per la petizione del SISA “Per un rafforzamento delle borse di studio!”
Sul piazzale del Liceo di Lugano 1.

Il “corteo funebre” attraversa il Parco Ciani.
Don Rudi guida il corteo fino al luogo della sepoltura!

In Piazza Dante si è osservato un minuto di silenzio per dire addio al diritto allo studio, massacrato dalle continue misure di risparmio nelle borse di studio e nella scuola in generale.
Di ritorno verso scuola.

 

Flashmob “Funerale del diritto allo studio” al CSIA (Lugano)

Si è svolto oggi a Lugano un altro flashmob di protesta contro i tagli alle borse di studio degli ultimi anni, nel quadro della settimana d’azione nazionale promossa dalla coalizione studentesca Azione_Istruzione. L’azione di protesta, cui hanno partecipato diversi studenti del CSIA, si è diretta in Via Monte Boglia per rinfacciare alla Lega dei Ticinesi le proprie responsabilità nello smantellamento del diritto allo studio: purtroppo la deputata Maruska Ortelli, presente sul posto, ha ignorato le rivendicazioni degli studenti e, anzi, li ha addirittura cacciati via in malo modo.

Intervento alla mensa del CSIA per spiegare le ragioni dell’azione di protesta.

In marcia verso la sede del Mattino!

Di fronte alla sede della Lega dei Ticinesi, uno dei partiti che hanno promosso e sostenuto i tagli alle borse di studio, si è osservato un minuto di silenzio in memoria del diritto allo studio.
La deputata leghista Maruska Ortelli caccia gli studenti dalla sede leghista senza nemmeno ascoltare i loro argomenti.
La signora Ortelli volta le spalle agli studenti, ignorando completamente le loro rivendicazioni.
Anche in Via Monte Boglia sono risuonate oggi le rivendicazioni studentesche: giù le mani dalle nostre borse!

Flashmob “Funerale del diritto allo studio” a Bellinzona

Nel quadro della settimana d’azione nazionale promossa dalla coalizione studentesca Azione_Istruzione ha avuto oggi luogo a Bellinzona un flashmob che ha inscenato il funerale del diritto allo studio, quale protesta contro i tagli alle borse di studio avvenuti negli ultimi anni. Ecco alcune foto dell’azione di protesta.

Don Rudi apre il corteo funebre del diritto allo studio!
L’azione di protesta si inserisce all’interno della settimana d’azione nazionale in difesa della scuola e del diritto allo studio, perché noi siamo… In rivolta per l’istruzione!

Direzione: Liceo di Bellinzona!

In marcia verso Piazza Governo!

In Piazza Governo si osserva un minuto di silenzio per il diritto allo studio, ormai morto e sepolto a causa dei continui tagli a scuola e istruzione.

 

Manifestazione contro l’iniziativa “No Billag” (27.01.18) – Gallery

Il SISA ha partecipato alla manifestazione del 27 gennaio 2018 a Bellinzona contro l’iniziativa popolare “No Billag”, volta ad eliminare il canone radio-TV e con esso la stessa radiotelevisione pubblica. Un’iniziativa inaccettabile e pericolosa, come spieghiamo in questo comunicato stampa.

Eloquente lo striscione preparato dal SISA per l’occasione: “Più inchieste, meno gossip!”
Ampia partecipazione alla manifestazione di Bellinzona: circa 3000 le persone presenti, di tutte le età e di tutte le regioni del Cantone.
Vogliamo poter guardare Falò, non il Grande Fratello!

Guarda qui il discorso di Luca Frei, membro del comitato del SISA.

Il folto corteo in arrivo in Piazza Collegiata.

Sulle scalinate della Collegiata.
In Piazza Nosetto.
Al termine della manifestazione, in Piazza Governo.

Guarda qui altre foto della manifestazione.


 

Assemblea generale (18.11.17) – Gallery

Sabato 18 novembre 2017 il SISA si è riunito in assemblea al Centro giovani di Viganello per discutere dell’agenda politica di questo anno scolastico e di come rispondere alle crescenti sfide cui è confrontato il sindacato nella propria attività.

→ Leggi qui il comunicato stampa diffuso in seguito alla seduta.

Quasi una ventina i presenti al Centro giovani di Viganello.
Una ricca e aperta discussione sulle attuali problematiche dei giovani in Ticino ha aperto i lavori dell’Assemblea.

Molti i “volti nuovi” presenti all’Assemblea: un importante segnale per la vitalità e il rinnovamento del sindacato!

Il neo-coordinatore Rudi Alves legge la risoluzione “Rafforziamo le borse di studio: teniamo a galla il Ticino!”, poi approvata dall’Assemblea.
Il nuovo coordinamento: Rudi Alves (a sinistra) e Zeno Casella.
I presenti hanno inviato un messaggio di solidarietà ai compagni dell’UNE e dell’UBES brasiliane, impegnate in una dura lotta contro il governo golpista e le sue politiche neo-liberiste che mirano a distruggere la scuola pubblica del Brasile.

Campeggio di formazione 2017 – Gallery

Ecco le foto dell’edizione 2017 del campeggio estivo del SISA:  oltre al meritato svago, ci hanno impegnato corsi di formazione, proiezioni di film e lavori redazionali. Buona visione!

L’ex ristorante “Ritrovo di Gola di Lago”, che ci ha ospitati da venerdì 25 a domenica 27 agosto.

Il primo corso di formazione: Flessibilità e precariato: quale futuro per i giovani lavoratori del XXI secolo?; relatore: Simone Romeo.

Durante la proiezione di Bread and roses (Ken Loach, 2004).

Corso di formazione sul delicato tema delle consulenze militari; relatore: Massimiliano Ay.

Al lavoro per ripubblicare lo storico periodico del SISA: L’Altrascuola – La rivista degli studenti in lotta.


 

Corteo sindacale 1° maggio 2017 – Gallery

Lunedì 1° maggio 2017 il SISA è sceso in piazza per rivendicare la messa in campo di una strategia globale contro il precariato e la disoccupazione giovanile (leggi qui le rivendicazioni alla base della mobilitazione).

La pioggia caduta copiosamente per tutta la durata del corteo sindacale non ci ha scoraggiato: nella fase storica attuale, segnata da una violenta offensiva del padronato e della destra borghese ai diritti di lavoratori e studenti, non si può cedere di un passo!

Qui di seguito le fotografie dello spezzone del SISA al corteo svoltosi nel pomeriggio a Bellinzona: grazie ancora a tutti i militanti che hanno partecipato!

Neppure i più piccoli hanno mancato di partecipare al corteo del 1° maggio!

Il passaggio dello spezzone del SISA in Piazza Nosetto.

In marcia verso Piazza Governo.
Le rivendicazioni del SISA vertevano sulle problematiche dei giovani al momento della loro entrata nel mondo del lavoro: molto resta ancora da fare in proposito!

“La scuola, che sarà?” – Gallery

Sabato 18 febbraio 2017 si è svolta a Locarno una giornata di studio sul tema delle riforme che stanno trasformando la scuola dell’obbligo in Ticino.

Qui di seguito trovate alcune fotografie dell’evento. Per gli interessati al tema, rinviamo al documento di analisi che pubblicheremo nelle prossime settimane.

La locandina dell’evento organizzato dal SISA.
Janosch Schnider mentre affronta lo spinoso e complesso tema dell’approccio per competenze, una rivoluzione del paradigma di insegnamento finora dominante.

Nella sua relazione, il coordinatore del SISA Zeno Casella si è soffermato sui rischi legati ad una maggiore autonomia amministrativa degli istituti scolastici (uno dei pilastri delle riforme promosse dal Dipartimento dell’educazione).